Modulistica commercio

Ultima modifica 22 aprile 2022

Avvertenze

Documentazione da produrre con le domande di autorizzazione e istruzioni per la compilazione della modulistica relativa alle attività commerciali a norma dell'art. 8, comma 3, della Legge Regionale n. 1/2014.

Versamenti diritti SUAP

Il versamento degli importi può essere effettuato con le seguenti modalità:

Nella causale di versamento va riportato il tipo di pratica richiesta.

Modelli comuni a tutte le attività
Commercio all'ingrosso
Commercio al dettaglio
Forme Speciali di Vendita al Dettaglio
Commercio su Aree Pubbliche o su Area Privata
Vendita Farmaci da Banco
Vendita diretta dei prodotti ricavati in misura prevalente per coltura o allevamento, dalla propria azienda agricola
Artigiani
Igiene e Sanità

Tutti coloro che svolgono una linea di attività impattante sulla sicurezza alimentare o la sanità pubblica veterinaria sono soggetti a notifica e registrazione igienico-sanitaria (capitolo 2, Allegato alla Delibera di G.R.C. n. 318/2015).

La notifica sanitaria costituisce una parte della SCIA amministrativa da inviare al SUAP esclusivamente in modalità telematica sulla piattaforma Impresainungiorno - contestualmente all’avvio/modifica dell’attività  in allegato separato e redatta secondo le indicazioni che di seguito si riportano con l’avvertimento che, in mancanza del rispetto delle stesse, la SCIA sarà ritenuta irricevibile.

  • dovrà essere redatta sul Modello regionale per la notifica  (accordo -77-2017), compilato in ogni sua parte in cui il richiedente dovrà contrassegnare ( X ) la precisa linea di attività in cui si ricade;
  • dovrà contenere l’attestazione del versamento diritti istruttoria secondo il tariffario di seguito riportato.

Verificata la completezza formale della predetta notifica/SCIA sanitaria il SUAP provvederà all’inoltro, sempre in via telematica, della notifica all’ASL competente che effettuerà le verifiche in materia di igiene e sicurezza, nel termine di 60 giorni, nell’ambito delle attività istruttorie tipiche delle SCIA (art. 19 L. n. 241/90) e, in caso di esito positivo, procederà alla registrazione sul sistema GISA.
 
La mancata completezza formale della stessa comporterà l’inammissibilità dell’intera SCIA amministrativa e la mancata trasmissione all’ASL.

Le linee d'attività non normate dagli Accordi nn. 46 e 76/2017, sono dettagliatamente individuate nella master-list Rev 8 con un codice. La spiegazione dei codici è contenuta nel documento denominato "Elenco allegati per le linee rev. 8".

Partendo da destra la colonna “regime previsto e schede da presentare” indica quali schede devono essere compilate in funzione della linea di attività svolta, a partire dalla “Scheda Unica Regionale“.

La compilazione della Scheda Unica Regionale determina a sua volta la compilazione di una scheda “procedura”, all'interno della quale occorre indicare le linee d'attività svolte all'interno dello stabilimento.

Le ulteriori schede potenzialmente previste sono la “scheda notifica sanitaria ex accordo 77/2017" e la "Scheda Unica ex accorod 46/2017".
La colonna “scheda supplementare n.” indica il numero identificativo (da 1 a 129) delle eventuali ulteriori schede "supplementari" che devono essere compilate in funzione delle linee d'attività svolte.

La compilazione di alcune di queste schede può determinare la necessità di compilare anche ulteriori “form”.
La colonna “documentazione da allegare” indica quali documenti devono essere allegati alla pratica.

Riconoscimento

Non sono soggetti a notifica/Scia sanitaria bensì a “riconoscimento” (autorizzazione espressa) tutte le attività di cui al capitolo 3.1 del nuovo Allegato alla Delibera di G.R.C. n. 318/2015.

La richiesta tesa ad ottenere il predetto riconoscimento deve essere sempre presentata al SUAP, telematicamente sulla piattaforma Impresainungiorno secondo il Form regionale per il riconoscimento e dovrà contenere:

  • il progetto dello stabilimento
  • le master list riconoscibili con l’esatta individuazione delle linee di attività per cui si richiede il riconoscimento
  • la documentazione prevista nell’elenco allegati per la specifica linea di attività indicata

Per il procedimento si rimanda al Capitolo 3 del nuovo Allegato alla Delibera di G.R.C. n. 318/2015.

Per approfondimenti consultare il sito regionale www.gisacampania.it

Variazione commercio e/o artigianato
Esposizione
Vendite promozionali - liquidazione e sottocosto
Pubblici esercizi - polizia amministrativa

Domande di licenze di polizia previste dal D. Lgs n. 222/2016 - Modulistica unificata standardizzata relativa alle domande di licenza di polizia previste dal D. L.vo 26/11/2016, n. 222 – Attuazione dell’art. 24 del D.L. 26/06/2016, n. 90, convertito dalla legge 11/08/2014, n. 114.

Commercio armi comuni
Prodotti audiovisivi
Sala Bingo
Scommesse
Videolottery (VLT)
Agenzia affari
Agenzia recupero crediti
Commercio oggetti preziosi
Nomina e/o revoca di rappresentanti
Altri Modelli
Riferimenti Normativi

Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy