Autenticazione di fotografia

Ultima modifica 3 gennaio 2022

L'autenticazione di fotografia, chiamata anche legalizzazione o autentica, è l'attestazione, da parte di una pubblica amministrazione competente, che un'immagine fotografica corrisponde alla persona dell'interessato. Le autentiche di foto, dirette a Pubbliche Amministrazioni o gestori di pubblici servizi, si effettuano per i seguenti documenti: duplicato o rinnovo della patente da richiedere alla Motorizzazione Civile, patentino, brevetto pilota,  licenza di caccia e pesca, porto d'armi, tesserino raccolta funghi, guida ciclomotori per minori di età compresa tra 14 e 15 anni , iscrizioni ad associazioni sportive, passaporto. L'autenticazione può essere richiesta, oltre che all'Ufficio “Autentiche / Atti notori” del Municipio di appartenenza,  anche presso tutti gli sportelli che la richiedono (es. Questura per il rilascio del passaporto, Università, ecc.).

Chi può fare la richiesta I cittadini italiani con valido documento d'identità, i cittadini  dell'Unione europea con documento e attestazione di regolarità di soggiorno, i cittadini extracomunitari con documento e permesso di soggiorno. I minori devono essere accompagnati da un genitore. L'interessato deve presentarsi personalmente (non è ammessa delega). Nel caso di impossibilità certificata a muoversi si può richiedere l'intervento del funzionario comunale preposto presso il proprio domicilio o presso la struttura di ricovero.

  • Quando: Dal lunedì al venerdì  09,00 -13.00; Martedì e giovedì anche 15,30-17.30.
  • Dove: Presso il comune di Santa Maria Capua Vetere (piano terra), via Albana ex Itituto Lucarelli
  • Tempi: Il rilascio è immediato
  • Quanto costa: Per gli adulti: marca da bollo € 0,26, da acquistare presso la cassa del Municipio. Per i minori: gratuito
  • Come fare Per i minori da 0 a 15 anni non compiuti sono necessari:
    1. certificato di nascita del minore
    2. 1 foto del minore (frontale, recente, con la testa scoperta)
    3. Presenza del bambino
    4. Presenza di 1 genitore con documento d'identità valido
    5. attestazione di regolarità di soggiorno, se il minore è cittadino di altro paese dell'UE, o permesso di soggiorno, se è cittadino extracomunitario

N.B. Il certificato di nascita con la foto autenticata ha valore di documento di riconoscimento solo sul territorio italiano e con validità di 1 anno (ad es. può essere utilizzato per la guida del motorino tra 14 e 15 anni, ecc.). Per l’espatrio dei minori, oltre alla carta d'identità da richiedere in Municipio, rivolgersi alla Questura per: 1) passaporto individuale del minore;  2) lasciapassare fino a 15 anni, con un certificato o estratto di nascita o certificato cumulativo di residenza-cittadinanza e 2 foto identiche; 3) iscrizione fino a 16 anni nel passaporto del genitore o di chi ne fa le veci, solo se rilasciati prima del 25/11/2009.

  • Per i minori da 15 a 18 anni non compiuti il Municipio non autentica più le foto da utilizzare come documento di riconoscimento, in quanto il minore può richiedere la carta d’identità autorizzata dai genitori e valida per l’espatrio nei paesi dell’Unione Europea. Per gli adulti (da 18 anni compiuti) sono necessari:
    1. presenza dell'interessato
    2. documento di identità in corso di validità, o 2 testimoni con documenti validi
    3. foto da autenticare (recente, frontale, con la testa scoperta e senza divisa)
    4. marca da bollo per diritti di segreteria € 0,26. 5) attestazione di regolarità di soggiorno, per cittadini di altri paesi dell’UE, o permesso di soggiorno, per cittadini extracomunitari

Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy